wearing that

Guadagnare grazie ai selfie è possibile? Forse sì…

“Influencer”, “Selfie”, “Personal Branding” ecc…in molti (anche giustamente) collegano questi termini tanto in voga alla fuffa, all’egocentrismo vacuo e ad iniziative più o meno scomposte di product placement (aridaje) dove si cerca di realizzare una “marketta” in maniera piuttosto subdola, ovvero senza specificare che si è stati pagati (in denaro o prodotti/servizi) per dire ad esempio quanto è buona la nuova merendina al cioccolato bianco lanciato da quella famosa multinazionale. Per questo, lo ammetto, quando Domenico Di Leone mi ha parlato del suo “Wearing That” ho avuto qualche remora ed un po’ di diffidenza. Tuttavia, odiando i pregiudizi ben più dei selfisti professionisti ed essendo sempre alla ricerca di nuovi strumenti professionali…

Social media manager? Ti aspettiamo a bare aperte

Social media manager? Ti aspettiamo a bare aperte E’ questo il claim dell’ultima iniziativo social di Taffo Funeral Service, l’azienda che più di tutte sul panorama italiano ci ha abituato ad originalità nelle idee e sfrontatezza nei contenuti, ed una presenza social ben al di sopra della media. L’ultima trovata di Taffo è un contest Natalizio aperto a creativi e Social Media Manager, anche alle prime armi, che abbiano voglia di cimentarsi con un argomento scomodo e competere con la ben conosciuta ironia graffiante dell’azienda. Curato da KiRweb, web agency romana, il contest si è aperto da qualche giorno e terminerà il 31 dicembre, data ultima che i contendenti hanno per creare…